_Biography

  

 

 

Massimo Deganutti  - CURRICULUM VITAE

  

Nato nel 1964 prima dell’invenzione delle parole resilienza e quote rosa.

 

Ha passato l’infanzia tra gli alberi saltando di ramo in ramo, dove ha potuto esperenziare esistenzialmente con sguardo d’insieme, ma distaccato.

 

Ha suonato con David Knopfler, David Gilmour  ed Eric Clapton, in tourneè con Carlos Santana e altri musicisti di livello internazionale. 

Nel 1980 si è seduto sul prato dello stadio san Siro a Milano con Bob Marley.

 

Vegetariano convinto e convinto anti.

Vive e lavora da sempre in casa di proprietà, ma senza un commercialista. 

Favorevole alla Teoria del Complotto Lunare, ha suonato per Marte 2011.

 

La sua Arte è un ibridazione di scale modali e scale bachiane, ne inventò il nome non conoscendone il significato e fu plagiato nel 2011, infatti Massimo Deganutti è un fotografo.

Perse la causa e la casa, perchè l’avvocato difensore faceva in realtà il portalettere.

 

Ha suonato al Festival di Sanremo nel 2011, arrivando secondo senza raccomandazioni.

 

Frequenta l'arte per cambiare il mondo e per cercare un titolato che gli dia l’entratura alla Biennale di Venezia.

 

Piatto preferito: spaghetti al pomodoro con basilico fresco.

 

Nel 2018 vive.  

 

Click.

 

 

 

 

 

Qui di seguito maggiori è piu dettagliate informazioni in lingua Non-Human